Benvenuti - Welcome - Bienvenue - Bienvenida - Herzlich - Willkommen - Καλώς ορίσατε - Välkommen - Velkommen - Wolkom - Vítej - добро - пожаловать - Dobro - Pozhalovat' - أهلا وسهلامَرْحَباً - ברוך הבא - Shalom - Tenastelin- እንኳን ደህና መጣህ - እንቋዕ ብደሐን መጻእካ - Karibu - Bem-vinda - Tashi Delek - স্বাগত - Sbāgata - ようこそ - Yōkoso - 歡迎 - Aloha - स्वागत - 欢迎 - 환영합니다 - Тавтай морилогтун - సుస్వాగతం - Tuloy po kayo - Kale ah maruhabaa - Welkom - Hoşgeldiniz - Bem-vindo - ¡Bienvenido - 欢迎 - Witaj - Isten hozott - Fiţi bineveniţi - Tervetuloa - Vitajte - Bonvenon - Dobrodošli - Benvingut - Mirë se vjen - خوش آمديد - Bi xêr bît, Bi xêr hatî - კეთილი იყოს თქვენი/შენი მობრძანება

Obiettivi

Il Villaggio della Pace si pone come obiettivo la creazione di una consapevolezza civica/istituzionale internazionale costruita da, con e per i giovani. Favorire una società inclusiva, senza alcuna discriminazione basata su sesso, genere, razza, appartenenza politica o religiosa è possibile attraverso la partecipazione di giovani di tutto il mondo al dialogo sulla promozione della Pace e dei Diritti Umani. Agiamo insieme.



Promozione di dialoghi sulla pace e sui diritti umani tra i giovani

Il nostro obiettivo è promuovere tra le giovani ragazze e i giovani ragazzi la consapevolezza che i diritti umani e la pace sono capisaldi di una società civile internazionale inclusiva che rispetti ogni individuo. Le nuove generazioni giocano un ruolo fondamentale nella costituzione di una società che si basi su tali principi e, per questo siamo convinti che le loro voci debbano essere ascoltate e prese in conto nel processo decisionale a qualsiasi livello della società. Il Villaggio della Pace intende raggiungere questo obiettivo attraverso:
  • Istituzione di un laboratorio permanente di pace, inteso come uno spazio di incontro, dialogo e crescita umana, in diverse città italiane, per promuovere la pace attraverso progetti e partecipazione di giovani ragazzi e ragazze.



Affermazione dei principi comuni nelle filosofie e nelle religioni

I concetti di pace e diritti umani si ritrovano in quasi tutte le filosofie e religioni, in forme diverse, nozioni divergenti e interpretazioni non sempre concordi. Vogliamo indurre i giovani a riflettere sulle caratteristiche di diverse scuole di pensiero e a ritrovare i valori comuni, a riscoprirli e riaffermarli nella nostra società attraverso:
  • Una rilettura ed interpretazione contemporanea degli scritti di testi filosofici e religiosi del passato (Socrate, Buddha, Cristo ...) per stimolare i giovani ad intraprendere un viaggio attraverso la storia dell’umanità.
  • Il confronto tra cittadini e le istituzioni sulle esigenze sociali, politiche, ambientali ed economiche ed all’instaurazione di un dialogo per trovare soluzione durevoli e sostenibili.

Sviluppo di un'educazione istituzionale ed economica comune internazionale

Con il Villaggio della Pace intendiamo creare una società internazionale, in cui ciascun individuo sia responsabile del benessere e del rispetto della comunità. Per questo è fondamentale rivalutare il sistema educativo e investire nell’educazione istituzionale delle nuove generazioni. Lo faremo:
  • Attivando l’impegno dei giovani, delle organizzazioni della società civile, delle istituzioni, dei Premi Nobel della Pace per l’educazione alla cittadinanza dei bambini e delle bambine, delle ragazze e dei ragazzi, degli studenti e studentesse;
  • Promuovendo la collaborazione di scuole, enti locali, istituzioni laiche e religiose, media e associazionismo per includere i giovani nella risoluzione delle sfide del nostro tempo e contribuire alla costruzione di una società responsabile e solidale.

Cambiamento del sistema ambientale ed urbano

Una società in cui la pace e i diritti umani vengano promossi in ogni ambito, necessita di una rivalutazione del sistema ambientale ed urbano per adattare gli spazi sociali al cambiamento e all’inclusione di tutti. Il Villaggio della Pace persegue questo obiettivo attraverso:

  • Promozione di azioni necessarie per affrontare i drammi delle popolazioni escluse: migrazioni, sfruttamento, razzismo, violenza;
  • Coinvolgimento dei giovani nel dibattito sulle tematiche ambientali e sulla rigenerazione urbana.


Un grazie speciale a:

AI GIOVANI

AI DIRIGENTI SCOLASTICI

ITRIA

FONDAZIONE GIOVANNI PAOLO II

CESPI

EX CARTIERA LATINA

MIU

Tony Nader

ALLE ISTITUZIONI

A TUTTI COLORO CHE HANNO RESO POSSIBILE QUESTA AVVENTURA

Contatti

Eutropian Associazione

Via F. Pacelli, 14 - 00165 Roma IT


Un progetto di

Con la gentile collaborazione di

Con il patrocinio di

Sviluppo Web

Web developer: Jacopo Grifoni

Brand Identity: Hugo Silva

UX Design: Nicole Henriques

Motion: Miguel Serra

Strategy Designer: Martina Rando